Açai: il frutto esotico per preparare deliziose bowl colorate

bacche di açai frutto

Ti è mai capitato di vedere sui social quelle bellissime ciotole colorate, piene di frutta fresca? Si tratta delle açai bowl,  un concentrato di vitamine e fibre preziose per il nostro organismo!  L’ingrediente principale è proprio l’açai, un frutto esotico ormai diffuso in tutto il mondo.

Vediamo insieme cos’è, da dove deriva, i suoi benefici, e come comporre le bowl…

Cos’è l’açai e da dove proviene? 🫐

L’açai è una bacca blu-violacea e di forma tondeggiante, molto simile a un grosso mirtillo, ma con un nocciolo all’interno.

L’Açai proviene dall’America Centrale e dall’America del Sud; per essere più precisi,  è originario delle zone paludose della Foresta Amazzonica. 

Queste bacche crescono in gruppi ramificati da un tipo di palma omonima, che può raggiungere anche i 30 metri di altezza; ogni “grappolo” può contare fino a 900 frutti

Il significato del termine açai (pronunciato ‘asai’) deriva dall’indigeno wasa’i, ossia “frutti che perdono acqua”.

Il sapore delle bacche açai  ricorda ad alcuni un mix tra le bacche di goji e il cacao; ad altre persone ricorda invece quello dei fichi secchi. Insomma, un sapore dolce che può essere abbinato ad altri complementari, o anche contrastanti.

Bacche di açai: dove trovarle?

Le bacche di açai si possono trovare nei negozi specializzati in integratori alimentari, negli shop online oppure in erboristeria. A causa della deperibilità delle bacche fresche, esse si trovano comunemente in polvere, sotto forma di succo di açai e sciroppi, o in capsule come estratto secco.

Açai: proprietà del frutto esotico

 Queste bacche esotiche sono considerate il frutto con più nutrienti dell’intera Amazzonia.  Non c’è da stupirsi che siano diventate così popolari anche sulle nostre tavole!

Il frutto necessita ovviamente di essere inserito in una dieta varia ed equilibrata, ma vanta numerose proprietà, che lo rendono un alleato prezioso del nostro organismo,   nello svolgimento delle sue regolari funzioni.

🫐 I benefici delle bacche açai:

  • sono ricche di antiossidanti e vitamina C;
  • aiutano ad abbassare il colesterolo nel sangue;
  • contengono steroidi vegetali capaci di preservare i vasi sanguigni e migliora la circolazione;
  • sono un’ottima fonte di fibre;
  • combattono i radicali liberi;
  • sollecitano la digestione;
  • aiutano ad abbassare i livelli di stress e la sensazione di spossatezza.

Non risulta inoltre dalle evidenze scientifiche che le bacche açai abbiano alcuna controindicazione.

bacche di açai a colazione

Açai bowl: ricette gustose per la tua colazione

L’ açai bowl  si presenta come un frullato servito in una ciotola di medie dimensioni, e decorato con diversi ingredienti. La base dell’açai bowl è solitamente la stessa.

Basta mixare in un frullatore, o anche a mano con una frusta: yogurt greco (o una banana congelata), polvere di açai e miele (o – se si preferisce – sciroppo d’agave o malto di riso).

Ne deriva un composto cremoso e vellutato, sul quale posizionare poi gli ingredienti scelti.

Se si utilizza la banana congelata, per arrivare alla consistenza desiderata, sarà necessario aggiungere a poco a poco del latte vegetale.

Per quanto riguarda il topping, si può dare largo alla fantasia!

Frutti colorati e saporiti, semi, cereali e spezie sono i protagonisti ideali per completare questo particolare frullato.

I  frutti  si possono scegliere in base al gusto personale, e non c’è davvero limite alle combinazioni:

  • cocco in scaglie, o in chips;
  • 🥝 kiwi;
  • 🍓 fragole;
  • frutta essiccata (mango o papaya);
  • frutta secca (mandorle, nocciole, arachidi, pistacchi);
  • 🍌 banane;
  • bacche di goji;
  • 🍍 ananas;
  • frutti di bosco (ribes, lamponi, mirtilli, etc.);
  • fichi, etc.

 Tra le  creme spalmabili  da unire al topping ci sono:

  • burri di frutta secca;
  • crema al cacao;
  • crema al pistacchio;
  • sciroppo d’acero.

Infine si possono aggiungere  semi, spezie, cereali, polveri, etc :

  • semi di chia, girasole, lino, sesamo;
  • tè matcha🍵;
  • spirulina verde;
  • cannella;
  • granola;
  • cioccolato in scaglie;
  • fiocchi d’avena;
  • frutta secca;
  • cereali o crusca.

Le  bowl dolci  non sono le uniche possibili, si possono comporre anche  ciotole salate  unendo alla base:

  • 🥑 avocado;
  • spinaci 🥬;
  • bietole, etc.

Chiaramente niente esclude di lasciarsi ispirare da un colore e comporre la ciotola seguendo solo quello!

 Ecco alcune idee per açai bowl che soddisfano la vista e il gusto… 

Açai bowl blu: spirulina e mirtilli

Dopo aver preparato la base con il frullato, basta aggiungere un cucchiaino di spirulina blu, e stendere uniformemente la miscela; per poi guarnire con gli ingredienti di seguito:

  • 15 g di 🫐 mirtilli; 
  • 15 g di more;
  • burro di 🥜 arachidi.

Açai bowl rosa: lamponi e fragole

Per comporre una ciotola rosa si possono utilizzare:

  • 15 g di 🍓 fragole;
  • 15 g di lamponi;
  • un cucchiaino di semi di chia;
  • un cucchiaio di 🥥 farina di cocco.

Açai bowl gialla – arancio: mango e arancia

Infine, per una bowl gialla, si possono unire:

  • ¼ di 🥭 mango;
  • ½ 🍊 arancia;
  • 1 🍌 banana
  • semi di lino
  • sciroppo d’acero.

Un consiglio – che potrebbe sembrare scontato, ma semplifica molto nella preparazione – è quello di tagliare la frutta in pezzi uguali, in questo modo farai meno fatica a frullare il composto.

Visita Bagordi.it e scopri i cibi esotici da tutto il mondo, la loro storia e le loro applicazioni in cucina!

Condividi questo articolo
Written By
More from Redazione
Moringa o “albero dei miracoli”: tutti i benefici della pianta asiatica antiossidante
Avete mai sentito parlare della Moringa? Questo superfood esotico dalle mille proprietà...
Read More
0 replies on “Açai: il frutto esotico per preparare deliziose bowl colorate”