Anguria Densuke: curiosità e caratteristiche del frutto nero pregiato giapponese

frutto pregiato giapponese

La natura spesso ci regala esemplari con forme e colori insoliti, dalla frutta alla verdura, fino alle specie animali.

L’anguria Densuke 🍉 è uno tra questi esemplari, e un’altra caratteristica la rende ancor più particolare: il fatto di essere coltivata solo nell’isola giapponese di Hokkaido.

Questa terra, che non ci è nuova, ospita infatti le coltivazioni di melone Yubari, un’altra  eccellenza gastronomica  di cui abbiamo parlato!

Ma torniamo alla Densuke:  ha una buccia, talmente spessa e scura da sembrare nera , è una calamita per la vista…

Se ti stai chiedendo quali caratteristiche rendano questa varietà di anguria così particolare, oltre al suo tipico colore, sei nel posto giusto!

Continua a leggere l’articolo per scoprirle con noi.

🍉 Cos’è l’Anguria Densuke e quali sono le sue caratteristiche?

L’Anguria nera Densuke è un genere molto singolare del succoso frutto estivo per antonomasia!

Si tratta di  un’eccellenza giapponese  che raggiunge al massimo gli 8 kg ⚖️ e che, pur avendo pochi semi, non è da confondere con l’anguria Perla Nera senza semi, che è invece una specialità italiana.

A causa della sua costante necessità di cure, si ottengono solo una modesta quantità di frutti l’anno dalla forma sferica – si stima poco meno di 100 esemplari – ma con un sapore molto dolce, e con una polpa croccante di un colore rosso vivido.

La consistenza è quindi simile alle angurie comuni che possiamo trovare nei nostri campi, ma  la dolcezza della Densuke è nettamente superiore.   Il suo confezionamento richiede una cura particolare:  viene infatti inserita in un’elegante scatola di cartone, insieme ad altre protezioni, per fare in modo che non subisca ammaccature, e insieme viene incluso il suo certificato di origine.

L’anguria Densuke, come del resto la frutta in generale nella cultura giapponese,  è considerata un dono per occasioni speciali, e viene infatti portata come omaggio durante i matrimoni, viene utilizzata come augurio buon auspicio in occasione delle festività, ma non solo… viene anche regalata in gesto di riconoscimento per un favore ricevuto.

In passato infatti, la frutta assumeva spesso una connotazione spirituale, e veniva scelta come offerta agli dei. Da qui, la tradizione di portare un frutto pregiato come ringraziamento a una persona che ci ha aiutato, o a cui vogliamo bene.

Anguria Densuke: semi e coltivazione

La varietà di angurie Densuke viene coltivata nella città di Toma, nell’isola settentrionale di  Hokkaido. 

Come accade per la maggior parte dei frutti e delle verdure, anche questa varietà cresce solamente in un determinato periodo dell’anno, che coincide con l’estate giapponese, e che nell’isola di Hokkaido ha una durata inferiore rispetto al resto del Paese. Questo, come vedremo, influisce chiaramente anche sul suo valore.

Evidentemente se si tratta di un’eccellenza, è difficile pensare di poter ottenerne un esemplare a casa. Tuttavia, ora che i semi vengono commercializzati anche in America ed Europa, a qualcuno è venuto naturale chiedersi quali siano le condizioni di cui necessita questo frutto, e infatti i più curiosi si sono già cimentati nell’impresa.

I semi si trovano negli shop online in sacchetti da 5, 10 o 50, per un prezzo che va dai 0,50€ fino a 1€ per seme. Non sappiamo se poi l’anguria cresca veramente, e neanche di quali cure necessiti in particolare – se non ampi spazi e un clima soleggiato – perciò ci limitiamo a riportare l’informazione.

Anguria Densuke: il prezzo dell’eccellenza

Dopo aver visto le qualità di quest’anguria, non resta che svelarvi il suo valore.

Diciamo pure che non è il classico cocomero che si porterebbe per un picnic, o per un falò sulla spiaggia, tuttavia per le occasioni speciali ci sono persone disposte a pagare prezzi folli in cambio di questo frutto raro.

Sul suo prezzo base ci sono informazioni contrastanti, e si va dai 40€ ai 250€, una cifra molto importante se paragonata ai frutti che troviamo sui nostri scaffali. Questo però non è niente, se confrontato ai picchi di prezzo toccati in certe aste.

 Nel 2016, alcuni esemplari sono stati venduti per 500.000 yen (3500€ circa con il cambio attuale), ma è stato nel 2008 che si è battuto ogni record, quando l’asta è arrivata a 650.000 yen (circa 4500)€. 

Chissà come sono stati poi consumati questi esemplari!

Per scoprire altri cibi pregiati dal mondo, segui Bagordi.it!

Condividi questo articolo
Written By
More from Redazione
L’origine delle famose uova nere giapponesi
Le famose uova 🥚 nere sono la specialità gastronomica della valle vulcanica...
Read More
0 replies on “Anguria Densuke: curiosità e caratteristiche del frutto nero pregiato giapponese”