Regali gastronomici e idee regalo originali per ogni occasione

idee regalo

I  regali gastronomici  si prestano per moltissime idee regalo originali,  e sono adatti per tutte le occasioni! Con un po’ di astuzia e conoscendo il destinatario del regalo, non sarà difficile individuare il pensiero giusto per lui, o per lei.

Abbiamo già visto sul nostro blog come comporre cesti regalo a tema.

In questo articolo vediamo come fare  un regalo originale che possa stupire chi lo riceve , che sia per San Valentino, per un compleanno o per una festività.

Ecco qualche idea…

Idee regalo gastronomiche per San Valentino ❤️

San Valentino, la festa degli innamorati, non può dirsi tale senza che venga regalato almeno un cioccolatino. E se questo non fosse un semplice cioccolatino ma un set di praline decorate e artigianali?

Esistono set di praline di grandi brand come Armani, ma anche di chef rinomati (da Ernst Knam a Cracco) che creano gemme di cioccolato uniche.

Si trovano  cioccolatini speziati, piccanti, baci di dama rivisitati, croccanti, o crudisti.

Addirittura potremmo cimentarci noi stessi nella creazione, e ottenere un regalo super personalizzato!

A questi si può aggiungere una buona bottiglia di vino, o di rum per gli appassionati.

Anche una cena romantica, una visita a una cantina o un tour eno-gastronomico possono essere idee per provare esperienze diverse in coppia.

 

Infine, perché non puntare su  cibi afrodisiaci ?

Il termine deriva proprio dalla dea greca Afrodite, la dea dell’amore.

Oltre ai singoli cibi classici come il peperoncino, il cacao e lo zafferano, un’idea brillante è quella di preparare una cena in casa per stupire il partner!

Tra gli ingredienti a cui attingere, con proprietà afrodisiache, ci sono:

  • avocado;
  • pistacchi;
  • melagrana;
  • curcuma;
  • zafferano;
  • vino rosso;
  • noce moscata;
  • spinaci;

Perciò via libera a: fajitas alla salsa guacamole, risotto allo zafferano, pollo alla curcuma, e per finire un buon budino al cioccolato.

In alternativa si può optare per un risotto alla melagrana, polpettine al sugo piccante e una fetta di torta al pistacchio.

Idee regalo per Pasqua 🕊️

Un cesto con le  delizie pasquali  provenienti da altri Paesi è sicuramente un regalo apprezzato. Non solo per il cibo in sé, ma anche perché si dà la possibilità al destinatario di far conoscere le tradizioni culinarie di diverse regioni e dal mondo.

Un cesto regalo multietnico per quest’occasione potrebbe contenere:

  1. plin: i tipici agnolotti piemontesi ripieni. Hanno forma quadrata e possono essere cucinati in diversi modi (con sugo di carne, con burro e salvia, con ragù di carne, in brodo e nel vino).
  2. Casatiello: un pane tradizionale napoletano e salato, tipico delle festività pasquali. Questo rustico lievitato ha la forma di una ciambella e viene decorato con uova legate a croce dall’impasto. Il ripieno è invece ricco di salumi e formaggi.
  3. Crescia: una torta salata della tradizione umbra a base di pecorino e uova.
  4. Mämmi: un budino finlandese ottenuto con farina di segale, malto e arancia amara, condito con melassa scura. Viene servito freddo con panna e zucchero e salsa, o gelato, alla vaniglia.
  5. Rosca de Pasqua: una sorta di ciambella guarnita con crema pasticciera, ciliegie, cedro e granella di zucchero.
  6. Paasbrood: ossia il “pane pasquale”. È un pandolce con uvetta o canditi, e con una farcitura di pasta di mandorle. Ha una forma allungata che deriva dalla volontà di ricordare Gesu Bambino in fasce.

L’uovo di Pasqua invece è un grande classico, che da sempre ci si scambia, tuttavia riempito con gelato o semifreddi è ottimo come dessert dopo il pranzo pasquale. Anche la colomba si trova in diversi modi, oltre alla classica, c’è infatti anche un altro dolce a forma di colomba con la pasta sfoglia e riempito di crema pasticciera.

Regali gastronomici per Natale 🎄

Se non ne puoi più di calze e maglioni, ecco alcune idee regalo per Natale un po’ diverse!

Siamo nel periodo più freddo dell’anno, ma anche più ricco di festività e occasioni per scambiarsi doni in famiglia, tra amici e colleghi.

 I regali gastronomici ci permettono di evitare sprechi durante questi giorni  già costellati da oggetti insostenibili e consumismo sfrenato. 

Buche de Noel, roccocò napoletani, mostaccioli, pierogi… c’è l’imbarazzo della scelta. Dalla Francia all’Italia, passando per la Polonia, si può spaziare tra dolce e salato.

Si possono creare composizioni con dolciumi e cibi tipici di un solo Paese, fare solo dolci da diversi Paesi, o anche mixare cibi per creare un pasto completo.

Un esempio con  prodotti tipici polacchi  potrebbe essere:

  1. Uszka: è un tipo di pasta riempito con carne macinata, cavolo o funghi. Nonostante sia nato in Polonia, è un piatto comune a diversi Paesi dell’Est.
  2. Pierogi: sono gnocchi ripieni realizzati avvolgendo la pasta non lievitata attorno a un ripieno salato o dolce, e vengono cotti in acqua bollente.
  3. Krokiet: ossia crespelle fritte ripiene di carne speziata che accompagnano spesso le zuppe.
  4. Kompot: Si tratta di una bevanda dolce non alcolica a base di frutta o bacche. Questo termine è utilizzato anche per indicare un dessert a base di frutta bollita immersa nello sciroppo di zucchero.
  5. Kutia: è un porridge a base di cereali cotti, semi di papavero e miele a cui si possono aggiungere altri ingredienti come noci, frutta a guscio, frutta secca e uvetta.

Oppure è possibile ottenere una composizione di soli  dolci  con:

  1. Bibingka: è una torta di riso tipica filippina, cotta in vasi di terracotta rivestiti di foglie di banano. Viene mangiata a colazione durante il periodo natalizio.
  2. Lebkuchen: sono biscotti speziati, tipici della zona tedesca, austriaca, svizzera e altoatesina. Sono morbidi, a base di noci, senza farina o lievito.
  3. Rum cake: le sue radici affondano ai Caraibi. Tradizionalmente, la frutta secca viene messa a bagno nel rum per mesi, e viene poi aggiunta all’impasto (preparato con lo zucchero caramellato mediante bollitura in acqua).
  4. Laufbraud: è una sorta di pane/torta tipico islandese, consumato durante il periodo natalizio. Consiste in dischi piatti, rotondi, e molto sottili, decorati con motivi geometrici simili a foglie e fritti brevemente in grasso o olio bollente.

Altre tipologie di regalo potrebbero includere l’iscrizione a un corso di cucina, magari vegetale, o etnica; ma anche creme, marmellate e dolci fatti in casa.

Idee regalo per i compleanni 🎉

Per queste occasioni, largo alla creatività! I compleanni sono perfetti per organizzare feste a sorpresa e perché no, anche a tema.

Se il festeggiato, o la festeggiata, non sa nulla, l’ideale è fargli trovare una bella torta, magari con una dedica, insieme a tanti altri dolciumi, palloncini e decorazioni.

Potrebbero essere decorazioni in palette con il colore preferito del festeggiato/a, o legate a qualcosa che ama in particolare (uno sport, un artista, una serie tv, etc…).

Se invece intendiamo il regalo classico, possiamo comporre un cesto divertente, con cibi insoliti dal mondo che vengono regalati per l’occasione in base alle usanze.

Ad esempio,  in Inghilterra  è tipico preparare torte con oggetti che portano buona fortuna, inseriti nell’impasto. C’è da fare solo un po’ di attenzione, prima di trovarsi con una moneta nei denti….

 In Cina  è usanza mangiare lunghi noodles, a simboleggiare una vita longeva. Se invece ci spostiamo in Ghana, troviamo l’oto, ossia un tortino a base di purè di patate dolci, e uova fritte con spezie e cipolle; un piatto che viene mangiato a colazione, durante la quale si invitano amici e parenti.

Leggi anche perché regalare cibo va sempre bene oppure visita bagordi.it e scopri tantissime curiosità sui cibi da tutto il mondo.

Condividi questo articolo
Written By
More from Redazione
Tutte le curiosità sul Kiwano: il frutto esotico spinoso
Un cetriolo 🥒 ? un kiwi 🥝 ? un melone 🍈 ?...
Read More
0 replies on “Regali gastronomici e idee regalo originali per ogni occasione”