Qual è il migliore Olio d’Oliva al mondo? Le classifiche italiane e internazionali 2020

migliori oli extravergini di oliva al mondo

Chi produce il migliore olio extravergine di oliva del mondo? È lecito pensare, almeno qui in Italia, che il migliore olio d’oliva del mondo venga prodotto naturalmente in Italia, magari in Toscana, in Liguria, in Sicilia o in Puglia.  Sicuri sicuri che l’olio d’oliva extravergine più pregiato al mondo sia italiano? 

Ebbene, esistono degli enti composti dai massimi esperti mondiali di oli e olive, che si preoccupano proprio di stilare delle classifiche, aggiornate ogni anno, sugli oli d’oliva più ricercati (e costosi!) al mondo. L’ideale per collezionisti, amanti della buona tavola e ristoranti di lusso.

Come si giudica un olio extravergine d’oliva?

Ci sono molteplici caratteristiche da valutare.

👁 Percezione visiva – Per valutare “il corpo” dell’olio, la sua rotondità e la pulizia, bisogna versare una piccola quantità d’olio in un bicchiere di vetro o comunque trasparente, osservandolo alla luce e agitando il contenitore delicatamente. L’olio dovrà avere una fluidità bassa, poco liquido in sostanza. Se fosse troppo liquido, avrebbe un alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, caratteristica tipica degli oli di semi.

Inoltre, il colore sulle pareti del bicchiere dovrà essere tra il verde e il giallo, sinonimo di una raccolta tra il giovane e il maturo del frutto, cioè dell’oliva.

👃 Percezione olfattiva – L’olfatto dice moltissimo di un olio: se il profumo sarà intenso, fragranza oliva e verdura, oppure frutta o erba, allora è un buon segnale sulla qualità dell’olio. Per annusare correttamente l’olio, bisognerà portarlo alle condizioni ideali, e cioè:

  • Scaldare il bicchiere con la mano, agitandolo leggermente. La temperatura che dovrebbe essere idealmente raggiunta è pari a circa 28° centigradi.
  • Mentre si agita il bicchiere, chiuderlo con la mano, così da non disperdere l’aroma.
  • A questo punto, si potrà scoprire il bicchiere per inalare gli aromi, lentamente.
  • Ripetere l’operazione, così da assaporare eventuali aromi sfuggiti nel primo tentativo.

Se il profumo richiama il frutto fresco, allora sarà un olio “fruttato verde d’oliva”; se invece richiamerà la dolcezza della frutta, sarà un olio “fruttato maturo”.

👅 Il gusto – Prova fondamentale per individuare l’amaro, il dolce, l’aspro e il salato. È sufficiente una piccola quantità d’olio da distribuire in tutto il palato, con una suzione lenta inizialmente, poi più decisa, aspirando l’aria per far evaporare gli aromi. L’olio va degustato per almeno 30 secondi , ma è importante non avere fretta nell’espellere l’olio, cercando di soffermarsi su tutte le percezioni (amaro, piccante, secco-astringente).

Prima dell’assaggio, non bisogna fumare né usare profumi per il corpo forti che possono confondere la degustazione, né mangiare cibi nell’ora precedente al momento dell’assaggio.

🍈 Percezione dell’amaro – piccante – A proposito di gusto, la percezione dell’amaro piccante è un aspetto chiave. Si tratta di una caratteristica di pregio, percepibile con una sensazione pungente in gola, derivante da un alto contenuto di antiossidanti (polifenoli). Pertanto se all’assaggio ci sarà questa persistenza leggermente amara e piccante, allora sarà un ottimo segnale: siamo di fronte a un olio d’oliva di qualità!

Fonte frantoionline.it


📊 Le classifiche internazionali e italiane sui migliori oli d’oliva del 2020

Naturalmente serve esperienza nella degustazione: gli assaggiatori di olio professionisti fanno tutte queste valutazioni e danno giudizi competenti sull’olio, determinando ogni anno delle classifiche dei migliori oli extravergine d’oliva sul mercato.

Per evitare giudizi eccessivamente soggettivi, affidiamoci dunque alle classifiche mondiali che valutano tutti i migliori oli, decretando la classifica annuale dei migliori. Esistono però diverse classifiche, vediamole.

Classifica generale miglior olio d’oliva 2020 – di BestOliveOils.com

Premio Olio Provenienza
Olio Enotre Italia
De Kleva Croazia
Sidyma Turchia
46° parallelo biologico Italia
Único de Mondrón Spagna
Goutis Estate Fresh Grecia
Oh! Premium Olive Oil Spagna
Mangini Ranch USA
Bembo Croazia
10° Vallée dex Baux de Provence PDO Blend Francia

La selezione proposta da Best Olive Oils in realtà prevede diverse classifiche anche sulla base delle caratteristiche dell’olio: organico VS non-organico, diverse varietà d’olio, provenienza geografica. La classifica proposta qui sopra include i top 10 tra i migliori oli d’oliva del mondo, per l’anno 2020.

46 parallelo olio evo italiano pluripremiato
Uno degli oli italiani più apprezzati al mondo per il 2020 è “46° Parallelo”, un olio bio del Frantoio di Riva (Trentino Alto Adige), composto da olive Casaliva 70%, Frantoio 27%, Leccino 2-3%. È un fruttato medio che ha fatto incetta di premi: oltre al quarto posto mondiale 2020 per BestOliveOils, in passato ha collezionato anche: Premio BIOL 2014: Gold Medal – Guida Oli d’Italia Gambero Rosso 2014: Tre Foglie – Sol d’Oro Verona 2013 e 2014: Sol d’Argento.

Classifica migliori oli d’oliva 2019 – di WorldBestOliveOils.org

WorldBestOliveOils al momento non ha ancora prodotto la classifica 2020, pertanto dobbiamo accontentarci della classifica dei migliori oli d’oliva del 2019. Eccola di seguito.

Premio Olio Provenienza
Almazaras de la Subbetica SL Spagna
Aceites Oro Bailen Galgon 99 SL Spagna
Rafael Alonso Aguilera S.L. Spagna
Muela Olives S.L. Spagna
Casas de Hualdo SL Spagna
Knolive Oils SL Spagna
Aceites Nobleza Del Sur Spagna
Sovena Portugal Consumer Goods S.A. Spagna
Solfrut S.A. Spagna
10° Azienda Agricola Donato Conserva Italia

Come si nota, è una classifica geograficamente molto differente rispetto a quella di BestOliveOils. Dipende da tanti fattori, tra cui la rilevanza internazionale (o meno) dell’ente o dell’organizzazione che si occupa di giudicare e di stilare la classifica, così come dalla varietà e dalla quantità di partecipanti (in questo caso, molti di loro provenienti dalla Spagna).

Trovi la classifica completa anche oltre la decima posizione qui.

Le valutazioni di EvoWorldRanking

Interessanti anche le valutazioni di EvoWorldRanking, che propone classifiche per società, per varietà e anche per nazioni. Classifiche molto complete, quindi; purtroppo la classifica 2020 – nel momento in cui scriviamo – deve essere ancora completata.

Tra le classifiche che più ci incuriosiscono, c’è sicuramente la classifica degli oli d’oliva per nazione, che raggruppa i migliori oli e quindi definisce quale nazione al mondo possa contare sulla maggiore quantità di oli premiati. Non poteva che vincere l’Italia!

🌍 Le migliori nazioni produttrici d’olio d’oliva
Posizione Nazione
Italia
Spagna
Grecia
Portogallo
Stati Uniti
Croazia
Argentina
Turchia
Israele
10° Tunisia

Trovi la classifica completa per nazione qui (oltre a tutte le altre classifiche di questa organizzazione).

🇮🇹 I migliori oli extravergine d’oliva d’Italia: la classifica 2020 di Gambero Rosso

Se invece rimaniamo all’interno dei nostri confini, uno dei ranking più autorevoli è senz’altro quello di Gambero Rosso, che assegna le celeberrime “ Tre Foglie”, ambito premio ai migliori oli d’Italia. 

Vediamo gli oli che hanno ricevuto le Tre Foglie nel 2020, regione per regione. L’ordine delle regioni che proponiamo è assolutamente casuale.

Puglia – Oli Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Le Tre Colonne Puglia
☘️☘️☘️ Antico Frantoio Muraglia Puglia
☘️☘️☘️ Mimì Monocultivar Coratina di Donato Conserva Puglia
☘️☘️☘️ De Carlo – Tenuta Arcamone Dop Terra di Bari Monocultivar Coratina Bio Puglia
☘️☘️☘️ Di Martino – Schinosa Monocultivar Coratina Puglia

Questi sono i primi 5 premiati che ottengono anche una menzione speciale nella rassegna di Gambero Rosso, ma l’elenco dei Tre Foglie pugliesi è lungo vista la vocazione del territorio per l’olio. Trovi tutti gli oli premiati qui: gamberorosso.it/notizie/classifiche/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-della-puglia/

Calabria – Gli Oli Tre Foglie Gambero Rosso 2020 calabresi

Con una produzione incrementata di oltre il 200% rispetto all’anno precedente, la Calabria non poteva non avere numerosi oli esemplari. Vediamoli.

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Sorelle Garzo – Dolciterre Rosì Calabria
☘️☘️☘️ Barranca – La Badessa Monocultivar Carolea Bio Calabria
☘️☘️☘️ Tenute Librandi Pasquale – Monocultivar Nocellara del Belìce Bio Calabria
☘️☘️☘️ Olearia San Giorgio – L’Ottobratico Monocultivar Ottobratica Calabria
☘️☘️☘️ Doria – Lei Monocultivar Cassanese Bio Calabria

I primi 5 oli calabresi premiati sono questi; ma non sono i soli. Di seguito l’elenco completo: gamberorosso.it/notizie/classifiche/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-della-calabria/

Basilicata – Tre Foglie Gambero Rosso 2020: gli oli lucani premiati

La Basilicata registra addirittura un  +400% di produzione rispetto al 2019 , segno di una forza produttiva evidente, unita a un grande livello qualitativo. Di seguito gli oli premiati con le Tre Foglie Gambero Rosso.

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Agrielaia – Caveoso Bio Basilicata
☘️☘️☘️ Frantoiani del Vùlture – Vù Monocultivar Peranzana Basilicata
☘️☘️☘️ Vincenzo Marvulli – Cenzino Monocultivar Coratina Bio Basilicata
☘️☘️☘️ Francesco Gaetano Fanelli Giardino Arcieri – Monocultivar Majatica Basilicata
☘️☘️☘️ I Navigli – Asso di Ulivo Basilicata

Veneto – Oli Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Dop Veneto Valpolicella di La Contarina Veneto – Valpolicella
☘️☘️☘️ Green Selection di Frantoio di Cornoleda Veneto – Colli Euganei

Per una volta, gli oli veneti premiati non provengono dalla zona del lago di Garda, ma dalla Valpolicella (VR) e dalla zona dei Colli Euganei (PD).

Trentino Alto Adige – Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ 46° Parallelo Bio – Frantoio di Riva Trentino Alto Adige (Riva del Garda)
☘️☘️☘️ Extra Lab – OlioCRU Veneto – Colli Euganei
 Notare che  46° Parallelo Bio appare anche nella classifica mondiale di BestOliveOils, in quarta posizione. 

Lombardia – Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Selezione Regina – Casa del Tempo Ritrovato Lombardia

Piemonte – Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Origini Monocultivar Frantoio – Piero Veglio Piemonte

Anche il Piemonte, come la Lombardia, ha un solo premiato, ma di grandissimo livello.

Emilia Romagna – Oli ExtraVergine d’Oliva Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Tenuta Pennita – Selezione Alina Monocultivar Nostrana di Brisighella Emilia Romagna
☘️☘️☘️ Palazzo di Varignana – Claterna Monocultivar Ghiacciola Emilia Romagna
☘️☘️☘️ Primo Fraternali Grilli – Uliveto del Fattore Selezione Rodolfo Monocultivar Correggiolo Emilia Romagna

Campania – Oli d’Oliva Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Fam – Monocultivar Ravece Campania
☘️☘️☘️ Madonna dell’Olivo – Itran’s Monocultivar Itrana Campania
☘️☘️☘️ Rodyum – Vision Monocultivar Itrana Campania

Tutti gli altri oli d’oliva campani premiati: gamberorosso.it/notizie/classifiche/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-della-campania/

Liguria – Oli ExtraVergine d’Oliva Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Cru Turè Dop Riviera Ligure Monocultivar Taggiasca – Benza Frantoiano Liguria
☘️☘️☘️ Extremum Monocultivar Taggiasca – Paolo Cassini Liguria
☘️☘️☘️ Monocultivar Prempesa – Belfiore Liguria
☘️☘️☘️ Pria Grossa Monocultivar Colombaia – Domenico Ruffino Liguria

Umbria – Oli Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Viola – Colleruita Dop Umbria Colli Assisi Spoleto Umbria
☘️☘️☘️ Centumbrie – Dop Umbria Colli del Trasimeno Umbria
☘️☘️☘️ Frantoio Gaudenzi – Quinta Luna Umbria

Come per le altre regioni d’Italia vocate alla produzione di olio d’oliva, l’Umbria può contare su moltissimi oli premiati. Ecco la lista completa: gamberorosso.it/notizie/classifiche/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-extravergine-dellumbria/

Marche – Oli ExtraVergine d’Oliva Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Massimo Mosconi Emozioneolio – Opus Marche
☘️☘️☘️ Il Conventino di Monteciccardo – Frà Bernardo Monocultivar Ascolana Tenera Bio Marche
☘️☘️☘️ Montecappone – Monocultivar Ascolana Tenera Marche
☘️☘️☘️ Barbara Pacioni – Gocce di Frantoio Monocultivar Raggia Bio Marche

Abruzzo – Oli d’Oliva Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Fattoria Cretarola – Colle Sacro Monocultivar Peranzana Abruzzo
☘️☘️☘️ Giardini di Giulio – Monocultivar Toccolana Bio Abruzzo
☘️☘️☘️ Frantoio Oleario Giocondo – Salsedine Abruzzo
☘️☘️☘️ Guardiani Farchione – Monocultivar Toccolana Bio Abruzzo

Gli altri oli d’oliva abruzzesi che si possono fregiare del prestigioso premio Tre Foglie: gamberorosso.it/notizie/classifiche/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-dellabruzzo/

Lazio – Oli ExtraVergine Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Le Amantine – Unico Monocultivar Frantoio Lazio
☘️☘️☘️ Frantoio Battaglini – Olio Extravergine di Oliva di Bolsena Lazio
☘️☘️☘️ Francesca Boni – Eximius Monocultivar Caninese Lazio
☘️☘️☘️ Giulia Cappelli – Evergreen Lazio

Parziale recupero della produzione in Lazio, incrementata del 24% rispetto all’annata precedente. Tutti gli oli premiati qui: gamberorosso.it/notizie/classifiche/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-del-lazio/

Molise – Oli ExtraVergine Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Marina Colonna – Monocultivar Peranzana Molise
☘️☘️☘️ Principe Pignatelli – Classico Molise
☘️☘️☘️ Giorgio Tamaro – Colle D’Angiò Monocultivar Rumignana Bio Molise
☘️☘️☘️ Trespaldum – Monocultivar Gentile di Mafalda Molise

Toscana – Oli ExtraVergine Tre Foglie Gambero Rosso 2020

Tre Foglie Olio Regione
☘️☘️☘️ Fonte di Foiano – Riflessi Toscana
☘️☘️☘️ Reto di Montisoni – Idillio Bio Toscana
☘️☘️☘️ ColleMassari – Igp Toscano Bio Toscana
☘️☘️☘️ I Sergenti – Il Tradizionale Bio Toscana

Serve dirlo davvero? La Toscana non ha certamente solo 4 oli con il Tre Foglie nel 2020, ma molti di più. Li puoi scoprire tutti qui: gamberorosso.it/notizie/tre-foglie-2020-i-migliori-oli-della-toscana/

💰Qual è l’olio d’oliva più costoso e pregiato al mondo?

olio piu caro del mondo lambda ultra premium

Dopo tutta questa pioggia di oli pregiati, infine, una curiosità: qual è l’olio più costoso al mondo?

L'olio d'oliva più caro al mondo
Non è detto sia anche il più pregiato, come abbiamo visto dalle classifiche che cambiano di anno in anno, però l’olio d’oliva extravergine greco Lambda Ultra Premium è probabilmente tra gli oli EVO più costosi al mondo: si parte dai 42€ a bottiglia di vetro, ben confezionata,  fino agli 11.000€ per le confezioni personalizzate con piastre d’oro!   Per regali veramente speciali, in cui l’olio passa di fatto in secondo piano…
Condividi questo articolo
Written By
More from Luca C.

Il Riso Tamanishiki: il riso da sushi varietà Japonica più pregiato al mondo

Se stai cercando gli ingredienti perfetti e pregiati per fare il sushi...
Read More