Regali gastronomici: perché regalare cibo va sempre bene?

regali gastronomici

Esiste il regalo perfetto?

Potenzialmente sì. 😋

Regalare cibo è inevitabilmente una scelta su cui è impossibile sbagliare: bisogno fisiologico e piacere a cui pochi sanno resistere, mangiare piace a tutti!

Non resta che fare attenzione a eventuali allergie, ma anche in questo caso – essendo a conoscenza del problema – risulterà ancora più gradito un regalo gastronomico personalizzato , pensato specificatamente per le esigenze del singolo (come nel caso delle ceste regalo senza glutine ) oppure a supporto di scelte etiche, come nel caso delle ceste regalo vegan .

Non resta quindi che scegliere tra: dolce o salato, cibo fatto in casa o eccellenze del territorio, prodotti tipici o cibi esotici oppure – perché no – anche regalare cibo per animali domestici.

I regali gastronomici sono da sempre il regalo più puro ed istintivo, ne troviamo esempi fin dalla storia più antica e sono imprescindibili dal concetto di umanità probabilmente, dato il significato conviviale del cibo in sé.

Non solo se si è a corto di idee, il regalo gastronomico può rappresentare una vera e propria svolta: è utile, è ecologico, è sano, è buono, bello e vario!

A tal proposito, il regalo gastronomico per eccellenza non può che essere quindi la cesta mista…

Ceste per regali gastronomici 🧺

Quando pensiamo a un regalo gastronomico, risulta quasi scontato pensare a una cesta regalo; in realtà non è che il cesto di vimini sia fondamentale, ma ormai il termine è generalmente associato a una serie di caratteristiche, legate al regalare cibo e in grado di rendere un regalo gastronomico migliore di un altro:

  • la varietà degli ingredienti misti (il piacere dell’assaggio); 🔮
  • la selezione (il valore della scelta fatta con cura); 🔭
  • la presentazione e l’impacchettamento (anche l’occhio vuole la sua parte); 🎀
  • la condivisione (il valore della convivialità). 👐

Spesso l’unico problema nel fare un regalo gastronomico sta nella scelta: cosa sì e cosa no? Tradizione o originalità?

Per sopperire al peso del dubbio è sempre meglio fare prima un passo indietro…

A chi regalare cibo? Idee regalo gastronomiche

Cosa mettere in un cesto regalo?

Prima di focalizzarci sul COSA, concentriamoci sul CHI: il vero motivo del dono è il piacere del ricevente.

Abbiamo detto che mangiare piace a tutti, ma – data l’abbondanza dell’offerta e la varietà dei gusti personali – è possibile identificare molte occasioni diverse, in cui il regalo gastronomico è sicuramente azzeccato.

Ad esempio quando vi state chiedendo…

  • Cosa regalare a chi ama mangiare
  • Cosa regalare a chi ama cucinare
  • Cosa regalare a chi ama il Giappone (o qualsiasi altro luogo esotico vicino o lontano) perché ci è già stato o perché desidera fortemente andarci
  • Cosa regalare a chi ama viaggiare (anche culinariamente, assaggiando gusti nuovi)
  • Cosa regalare a chi ha appena comprato casa o ha una cucina nuova
  • Cosa regalare a chi ama bere: buon vino, birra, liquori, superalcolici (whisky, rum, vodka, gin, grappa…), cocktail, sakè…
  • Cosa regalare a chi ama il tè
  • Cosa regalare a una persona che non si conosce
  • Cosa regalare a una persona che invece si conosce molto bene e di cui si sanno i gusti, eventuali allergie, intolleranze o preferenze culinarie (vegetariano, vegan, crudista…)
  • Cosa regalare a chi ama i dolci
  • Cosa regalare a chi ama il cinema (kit per popcorn e bibita?)
  • Cosa regalare a chi ama stare in compagnia

Questi sono solo alcuni esempi di occasioni in cui un regalo gastronomico può calzare a pennello. A voi la creatività per trovarne di nuovi.

Perché i regali gastronomici piacciono a tutti?

Il regalo culinario è un dono “caldo”, un pensiero che porta con sé significati e valori.

Perché il regalare cibo…

  • ha a che fare con il concetto di comfort food;
  • può allacciarsi a dei ricordi;
  • è simbolo delle tradizioni;
  • può offrire un’occasione per sperimentare qualcosa di nuovo;
  • è la soluzione perfetta sia per un regalo personale che impersonale, sia formale che impersonale;
  • è una scelta sostenibile e senza sprechi;
  • può essere un modo per dimostrare il proprio interesse e la conoscenza di esigenze alimentari, allergie e gusti della persona cara;
  • è un’occasione di convivialità;
  • vuol dire “regalare un momento” da trascorrere insieme o con chi si vuole.

La scelta di un regalo gastronomico è sempre la soluzione vincente, ma sta nella ricercatezza, nella personalizzazione e nell’unicità degli alimenti selezionati la garanzia del risultato.

Scopri di più su ceste regalo esotiche, ceste regalo gluten free, vegan, a tema…

Condividi questo articolo
Written By
More from Federica O.
L’olio è senza glutine?
Sono talmente tanti gli alimenti cosiddetti “a rischio” per il celiaco che...
Read More
One reply on “Regali gastronomici: perché regalare cibo va sempre bene?”

Comments are closed.