Cesti regalo a tema: come comporli?

cesta regalo a tema

I cesti regalo a tema sono un’idea versatile per diverse occasioni.

Colleghi, dipendenti, amici e parenti… ognuno potrà definirsi soddisfatto, senza doversi arrovellare per un regalo troppo impersonale o che non sappiamo se verrà gradito o meno.

I prodotti non devono essere per forza tipici del nostro paese, ma possono essere combinati a seconda delle esigenze: in questo modo si può spaziare tra diverse culture, diversi sapori e prodotti da ogni parte del mondo.

In questo articolo vediamo cosa mettere in un cesto regalo, e alcune composizioni a tema che possono essere prese come spunto.


ceste natalizie solidaliTra le opzioni “concrete” e immediatamente disponibili, segnaliamo le ceste regalo di Enjoy Food & Wine.

Il progetto è bello e gustoso perché sono disponibili sia ceste “pronte” che personalizzabili, con un ottimo equilibrio qualità-prezzo e un assortimento non comune (es. birre artigianali).

Inoltre una parte del ricavo viene devoluto all’Associazione 2Milioni, per la raccolta fondi contro le malattie rare.


Cosa mettere in un cesto regalo 🎁

Il cibo e i prodotti alimentari sono un grande classico, ma ognuno può decidere cosa mettere all’interno del proprio regalo culinario.

Se si vuole  personalizzare il cesto anche con ulteriori elementi poi, è sempre possibile aggiungere anche degli accessori a completamento del regalo.

Ad esempio dei bicchieri appositi 🧉 nel caso di  un cesto regalo in tema, oppure dei piatti particolari 🍽 che ricordino le mete esotiche come l’Asia, se decidiamo di fare un cesto etnico. Oppure, se il cesto è a tema giapponese, potrebbero andare bene delle bacchette 🥢 o delle ciotoline 🥣 con una decorazione particolare.

Tornando al cibo invece si può decidere se comporre il cesto con gli ingredienti per delle ricette specifiche, o se fare un mix di prodotti già pronti. A voi la scelta!

Cesti regalo a tema: alcune idee per le composizioni

Vi proponiamo 5 diverse combinazioni: una dolce, una salata, una più “alcolica”, una per i celiaci e una esotica. Largo alla fantasia… gli accostamenti sono infiniti e queste sono solamente delle idee. Conoscendo i destinatari del regalo, potrete voi stessi comporre dei cesti regalo a tema molto personalizzati.

Cesto regalo “dolce” 🍡

Per un destinatario goloso, quale miglior pensiero di una cesta piena di leccornie?

Ecco un esempio di come comporre una cesta regalo dolce:

  1. Cantucci: biscotti secchi alle mandorle, tipici della tradizione culinaria toscana, perfetti da abbinare al Vin Santo nelle sere della stagione fredda!
  2. Stroopwafel: pancake olandesi costituiti da due cialde croccanti ripiene di crema dolce alla melassa.
  3. Macarons: i deliziosi dolcetti francesi non possono mancare in un regalo goloso che si rispetti. Sono fatti da due estremità di simil-biscotto friabile, e farciti con le creme; a seconda del colore delle due cialde, varia anche la crema al loro interno. (P.S. sono anche naturalmente senza glutine)
  4. Kokosmakronen (o amaretti al cocco): dolcetti al cocco nordici e glutenfree. Questi biscottini, tipici del Natale, sono realizzati senza farina di frumento e vengono preparati sia in Germania sia in Olanda.
  5. Tortas de Aceite: letteralmente “torta all’olio”. Deriva dalla tradizione spagnola (con influenza araba), e i suoi ingredienti sono: farina di grano, olio di oliva, zucchero, anice verde, sesamo e sale.
  6. ‘Mpanatigghi: uno dei dolci più strani. All’interno di questi biscotti si nasconde infatti un ripieno dolce, ma a base di carne di manzo, mischiata con cacao di Modica, farina di mandorle e spezie varie… curioso, no?

Cesto regalo “salato” 🥨

C’è chi invece preferisce il salato… con i cibi salati c’è davvero l’imbarazzo della scelta, essendo talvolta più versatili in termini di conservazione!

Una composizione per un cesto salato potrebbe essere:

  1. Fregola: una tipologia molto antica di pasta di semola, tipica sarda. Viene cucinata solitamente con le vongole (“arselle”), accompagnate da un sugo di pomodoro, aglio, vino bianco e prezzemolo fresco.
  2. Lokše slovacchi: sono in tutto e per tutto simili alle nostre crepes, ma sono fatti di patate! Si possono mangiare dolci o salati. In base alla stagione si trovano ripieni anche di carne d’oca o anatra.
  3. Pecorino del Gargano: un formaggio a pasta dura cruda, prodotto con latte di pecora. Dal sapore delicato con un profumo deciso e aromatico.
  4. Crema di peperoni: è un condimento che si presta per diversi usi: può essere consumata semplicemente con dei crostini, ma può anche diventare un sugo per la pasta o per insaporire i piatti di carne.
  5. Chutney: una salsa agrodolce che si trova nella cucina indiana e inglese, e che può essere utilizzata come accompagnamento per pesce, riso e carne. Per ottenere questo condimento vengono cotte le verdure, la frutta (o entrambe) in uno sciroppo di aceto, zucchero e spezie.
  6. Trofie artigianali: un altro tipo di pasta, questa volta dalla forma allungata. Condite con abbondante pesto, sono uno dei capisaldi della cucina ligure!

Cesto regalo “alcolico” 🍹

Se i vostri amici, colleghi, o cari sono appassionati di cocktail, whiskey, rum e grappe, apprezzeranno sicuramente un cesto regalo che gli faccia scoprire nuove prelibatezze alcoliche dal mondo. Ecco una possibile composizione:

  1. Pumpkin Spice Whiskey: direttamente dall’America, un superalcolico alla zucca speziata. Perfetto per i cocktail autunnali!
  2. Umeshu: un liquore giapponese tradizionale, che si ottiene dalla fermentazione naturale  delle prugne ancora verdi autoctone, dal sapore  dolce e intenso.
  3. Sakè: questa bevanda è ormai conosciuta e apprezzata anche in Italia, e deriva dalla fermentazione del riso, con acqua e spore di koji (un fungo filamentoso). Il sapore di questo vino di riso è corposo ma al contempo delicato, una delizia.
  4. Amarula: una crema di liquore tipica del Sudafrica, a base di frutta selvatica e dal sapore di caramello leggermente fruttato. La gradazione non è così elevata, si aggira intorno ai 17 gradi.
  5. Metaxa: un brandy direttamente dalla Grecia. Si trova in diverse varianti, ed è solitamente consumato nella stagione fredda con caldarroste, noci e uva passa.

Se invece vogliamo qualche prodotto che non sia strettamente una bevanda, ma che rimanga in tema, possiamo orientarci sui dolci che contengono alcool, come i famosi babà napoletani. 

Cesto regalo alimentare senza glutine 🌾

Il festeggiato è celiaco? Niente panico!

Ci sono moltissimi cibi gluten free da regalare, che permettono di viaggiare, pur rimanendo a casa. Ecco una selezione:

  1. Dulche de leche: come dice la parola, un dolce a base di latte! Per questa preparazione, tipica dei Paesi dell’America Latina, viene fatto fatto bollire insieme allo zucchero, fino ad ottenere una crema. Ci sono poi varianti regionali che prevedono l’aggiunta di altri ingredienti.
  2. Birra Tripel: continuiamo il viaggio e andiamo in Belgio con una birra senza glutine, premiata nel 2013 come la migliore al mondo.
  3. Camembert: formaggio francese dalla pasta molle e con crosta fiorita, prodotto nella regione della Normandia.
  4. Sidro di mele: una bevanda alcolico ottenuto dalla fermentazione delle mele, con un procedimento simile a quello per produrre birra e vino. La sua produzione risale all’Antico Egitto!
  5. Frutta martorana: Questi dolcetti bellissimi sono fatti di pasta di mandorle, e affondano le radici nella tradizione palermitana. Possono essere ottenuti a caldo o freddo, e sono dei veri e propri capolavori di pasticceria.

Cesto regalo gastronomico a tema indiano 🇮🇳

Infine, se il destinatario del regalo è un fan delle culture asiatiche, non vedrà l’ora di scartare il cesto con i prodotti tipici della cultura indiana.

Se invece non ha mai avuto occasione di visitare l’India gli regalerete un’occasione per farlo, perlomeno culinariamente.

Una soluzione per questa cesta regalo esotica potrebbe essere:

  1. Golden spice milk: una bevanda usata anche nella medicina ayurvedica a base di latte, o sostituto vegetale, e curcuma.
  2. Moong dal: salatini indiani senza glutine a base di fagiolini moong spezzati.
  3. Tè nero di Assam: una bevanda tipica indiana, dal sapore corposo e maltato.
  4. Garam masala: un mix di spezie indiane dal sapore forte, ottimo per la preparazione di numerose ricette. La più famosa è il Tikki Masala, ma anche per ricette vegetariane e vegane.
  5. Samosa: uno snack costituito da pasta fritta o al forno con un ripieno salato e speziato. Questo antipasto può essere triangolare, a mezzaluna o a cono, a seconda della regione.
  6. Salsa Tandoori: una tipica salsa speziata, utilizzata in India, ma anche in Pakistan,  per condire piccoli spiedini di carne. 

Ora che hai alcune idee per il tuo prossimo regalo, continua a scoprire i cibi dal mondo (e gluten-free) sul nostro blog!

 

Condividi questo articolo
Written By
More from Redazione
Regalare cibo esotico: un pensiero originale per gli amanti della buona cucina
🎁 Regalare cibo esotico: una vera esperienza, per chi regala e per...
Read More
2 replies on “Cesti regalo a tema: come comporli?”