Senza Glutine a Bari: Riso, Patate e Cozze

La tiella pugliese: il piatto tipico barese che è anche gluten free.

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle tradizioni culinarie italiane per dimostrare che un celiaco non deve obbligatoriamente rinunciare al gusto delle specialità locali.

Vacanze senza glutine in Puglia?

Mangiare senza glutine fuori casa anche in vacanza è sempre possibile.
I piatti tipici della Puglia più famosi sono:

  • Orecchiette con le cime di rapa – CONTIENE GLUTINE
  • Bombette pugliesi –  SENZA GLUTINE 
  • Focaccia pugliese – CONTIENE GLUTINE
  • Brasciole –  SENZA GLUTINE 
  • Ciceri e Tria – CONTIENE GLUTINE
  • La Scapece di Gallipoli – CONTIENE GLUTINE
  • Il Pasticciotto – CONTIENE GLUTINE
  • Tiella di Riso, patate e cozze –  SENZA GLUTINE 

Una meta estiva tutta da gustare insomma, tra il Salento, Bari e le tradizioni locali più apprezzate, senza dimenticare il mare e la cordialità tipica pugliese.

Riso Patate e Cozze: la Tiella Barese è senza glutine?

Si, come si può intuire dai 3 ingredienti che la contraddistinguono, la tiella di riso patate e cozze originale è senza glutine.

Non si tratta di un risotto né di una pasta al forno, non è un piatto di terra né di mare, è un mix unico di sapori, emblema del gusto inconfondibile delle bontà del nostro sud.

Assimilabile lontanamente alla Paella spagnola, la tiella alla barese è una ricetta facile, preparabile anche in anticipo, 100% gluten free e dal risultato assicurato.

Gli ingredienti
Gli ingredienti originali sono molto semplici: Riso, cozze, patate, pomodorini pugliesi, cipolla, pecorino, prezzemolo, aglio, olio, sale e pepe. Cottura in forno a 180° circa per almeno una mezz’ora e il gioco è fatto.

Gli ingredienti vengono disposti a strati, l’uno sull’altro, secondo l’ordine specifico che ne favorisce cottura ed amalgamazione; la cosa importante è che tutti gli ingredienti arrivino nel forno a crudo, nell’attesa di una cottura lenta e prolungata. Più ingredienti ci saranno più risulterà alto lo sformato.

La ricetta originale della tiella barese di riso patate e cozze deriva dal piatto povero, un classico del mondo contadino, formato unicamente da riso e patate e che venne poi arricchito con l’aggiunta delle cozze. Come diciamo sempre, per un celiaco è comunque sempre meglio chiedere conferma per assicurarsi che la tiella di riso patate e cozze che mangerà sia totalmente gluten free. Se non siete voi i cuochi, ma se gusterete questo piatto preparato da amici o all’ombra della Basilica di San Nicola, chiedete conferma degli ingredienti.

Esistono infatti, anche in questo caso, più varianti ed evoluzioni della ricetta originale della tiella pugliese in cui si aggiungono carciofi, zucchine o polpo (in questo caso anch’essi gluten free), ma talvolta fa capolino anche un po’ di pangrattato, che potrebbe essere il guastafeste della serata (a meno che non si tratti di pane senza glutine ovviamente).

La Tiella senza glòutine: Tiella Barese o Tiella di Gaeta?

 MOLTO IMPORTANTE  è non confondere mai la Tiella Barese con la Tiella di Gaeta, che invece contiene glutine,
La tiella tipica del Lazio è infatti una gustosa torta salata caratterizzata da un ricco ripieno di terra o di mare. Un piatto unico in cui il ripieno (tradizionalmente con polpo) è racchiuso tra due strati circolari di pasta morbida, simile a quella della pizza, e quindi -a meno che non troviate un laziale che prepara della ottima pizza senza glutine- a Gaeta potrete gustare altre moltre altre bontà locali naturalmente senza glutine ma non questa.

Condividi questo articolo
Tags from the story
Written By
More from Federica O.

Senza Glutine a Milano: la Cassoeula

Vediamo insieme come in tutto il mondo è possibile mangiare senza glutine,...
Read More

1 Comment

Comments are closed.